Alas Para Volar X Metzli Art

Nuria Metzli è una talentuosa pittrice di Durango, Messico. Ci siamo conosciute grazie ai social media e mi ha subito colpito tantissimo. Oltre ad essere una bellissima persona e una grande artista, infatti, ha una storia molto speciale che ci racconta in questa intervista per Alas Para Volar.

Nuria Metzli al lavoro nel suo studio.

Ciao Nuria, è un piacere averti qui su Alas Para Volar.

Vivi ad Olbia, in Sardegna, ma da quanto tempo sei in Italia?

Ciao Francesca, sono molto contenta di conoscerti e di esserci trovate per caso nella strada elettronica del web. Io sono in Italia da poco più di 20 anni.

E da altrettanto tempo ti dedichi all’arte. Cosa ti ha spinto ad intraprendere la carriera artistica?

Mio nonno è stato un pittore muralista e mi ha coinvolto nei suoi laboratori di pittura per bambini. Mia nonna, poi, mi comprava tutto l’occorrente per lavorare, pensa che si faceva portare dalla capitale i flaconcini di polvere brillantinata, carte e cartoncini colorati. Avevo una quantità innumerevole di matite colorate, cosa che non era facile trovare nelle provincie del Messico degli anni ’70.  Avevo un tavolo da lavoro e uno sgabello fatti dal falegname alla mia piccola misura, solo per “creare”.

Alcune opere di Nuria.

E a proposito di muralismo, so che nella storia della tua famiglia ha avuto un ruolo importante, come anche il grande Diego Rivera, potresti raccontarci qualcosa di questo?

Ahhh, certo, lo dico sempre, sembra che questo abbia creato non solo una determinazione nel mio rapporto con l’arte, ma anche una propria teoria dell’estetica, che nel tempo si è modellata in un modo molto particolare. Mio nonno è capitato tra gli allievi di Diego Rivera, marito della pittrice messicana Frida Kahlo. Tra loro si scambiavano lavori; qualora Diego fosse impegnatissimo in murales, magari fuori dal paese, passava a mio nonno quelli che aveva in più. Sembra che loro due siano sempre stati nel posto e nel momento giusto per la sua carriera. Entrambi due persone creative, capacissime e affascinanti. Mio nonno ha deciso di tornare in provincia, mentre Diego, rimase nella capitale.

Davvero incredibile! E invece Frida Kahlo? Come e quando entra nella tua arte? Cosa rappresenta per te?

Frida entra nel mio alfabeto artistico al mio arrivo in Italia. Como un veicolo di identificazione. Avevo bisogno di essere intuita come un essere complesso ma degno. Nessuno straniero, nei suoi primi anni, viene capito come vorrebbe. Per fare si che Frida mi aiutasse ad essere accettata, avrei dovuta accettarla prima io. Lei non è un pezzo importante nel puzzle messicano. Ultimamente un po’ di più. Ho letto molto su di lei e mi sono sentita attratta dalla sua personalità. Ero stregata e ho disegnato e dipinto Frida fino all’esaurimento. Ho anche scritto un monologo e una poesia per lei, sempre identificandomi come pittrice messicana.

Frida Kahlo ritratta da Nuria Metzli.

Frida Kahlo è una parte importante del blog e personalmente la ammiro molto. Spesso però ricevo critiche, sul fatto che la sua arte sia sopravvalutata. Tu cosa ne pensi?

Si, la sua arte ha fatto ricordare alle donne la propria umanità, il proprio corpo fragile. Ci ricorda che anche se legate alle leggi di questo mondo, è dentro di noi che troveremo la forza e la volontà di proseguire. Lei non ha sognato altro che vivere. Sono gli altri che hanno trovato l’arte nei suoi dipinti. Ma conoscendola bene, sappiamo che l’arte era lei. Il suo modo di vestirsi, di comportarsi, il suo livello di sopportazione e la sua dedizione a quello che amava. Penso addirittura che lei non avrebbe sopportato tanto insidio mediatico, pubblicitario. Lei era una donna diversa e attraente per quello.  Possiamo ammirare lei tramite i suoi dipinti, non importa se sono meravigliosi o no. Dobbiamo pensare a lei, non alla sua arte. Perciò, non credo sia sottovalutata, magari incompresa.

Un punto di vista davvero interessante quello che hai condiviso con noi. Tornando alla tua arte, invece, so che ti piace spaziare con tanti soggetti diversi, ma vorrei chiederti: quanto le tradizioni preispaniche influenzano il tuo lavoro? E come le vivi da messicana in Italia?

Le tradizioni preispaniche sono parte della mia vita. Io le lascio fiorire quando loro hanno bisogno. Sono talmente mie che non riesco a farle apparire come “attrazioni turistiche” ma ci sono. Anche io ho bisogno di sperimentare con le nuove conoscenze contemporanee dell’Europa, tutto è valido.

Un’altra opera di Nuria tra tradizioni e sperimentazione.

Un’ultima domanda: se dovessi raccontare e descrivere in breve la tua arte, come la definiresti?

Io lavoro per quello che sento. Sono completamente istintiva. Non seguo nessuna regola, nessuna linea. Ora porto avanti una ricerca completamente nuova. Amo sperimentare e provare tecniche e stili nuovi, vorrei conoscere tutti i segreti dell’arte contemporanea. Ho deciso di decostruire tutto quello che ho costruito a scuola e con l’esperienza. So che significa un freno nella mia carriera e stile, ma ripeto, sono istintiva, e le mie vicissitudini mi portano questo. Prima dobbiamo risolvere i nostri conflitti interni, poi potremo essere liberi.

Credo che da questa ultima affermazione di Nuria si possa capire quanto sia speciale!

Io non posso fare altro che ringraziarla per questa bella intervista che mi ha concesso e vi invito a seguirla sui suoi social per tante imperdibili opere, contraddistinte dalla costante ricerca e sperimentazione.

Trovate Metzli Art su:

Pubblicato da Francesca Scarioli

Mi chiamo Francesca e sono un’archeologa specializzata in arte azteca presso l’Università di Bologna. Alas Para Volar è la mia casa, dove condivido con il mondo la mia passione per la cultura messicana, nell’intento di poterla diffondere soprattutto in Italia, dove spesso poco si conosce di questo meraviglioso paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: