Jesús Helguera, il Messico romantico post-rivoluzionario.

Il pittore Jesús Helguera (Jesús Enrique Emilio de la Helguera Espinoza), nasce il 28 maggio del 1910 a Chihuahua, figlio dell’economista spagnolo Alvaro Garcia Heguera e di Maria Espinoza Escargaza. Durante la rivoluzione messicana la famiglia si trasferisce in Spagna, dove Helguera inizia ad interessarsi all’arte ed è ammesso alla Escuela Superior de Bellas Artes e poi all’Accademia di San Fernando.

Una delle opere più famose di Helguera, “La leyenda de los volcanes”.

In seguito alla sua formazione lavora come illustratore per libri, fumetti e riviste presso l’editoriale Araluce e a soli diciotto anni viene nominato professore di arti visive al Bilboa Art Institute ma, a causa dello scoppio della guerra civile spagnola è costretto a tornare in Messico.

Qui viene assunto nel 1954 dall’azienda di tabacco Cigarrera La Moderna, per la quale realizza opere d’arte richieste per calendari stampati da Imprenta Galas de México.

Jesús Helguera, La serenata.
Jesús Helguera, La Malinche.

I suoi dipinti restituiscono l’immagine di un Messico romantico e idealizzato, riflettendo il fascino che sull’artista esercita la tradizione prehispanica e l’influenza del nazionalismo messicano promosso dal muralismo negli anni ’40 del Novecento.

Per alcune opere Helguera utilizzava come musa ispiratrice sua moglie, Julia Gonzalez Llanos, come in questo caso.

Inizialmente la sua opera fu ritenuta commerciale e quindi ignorata, ma in seguito recuperata come simbolo di Mexicanidad, pur riproducendo un’immagine del paese lontana dalla realtà.

Jesús Helguera, La Patria y el niño.
Jesús Helguera, Juan Diego y la Virgen de Guadalupe.

L’arte di Jesús Helguera fu importante anche in relaizione allo sviluppo del cinema che, proprio da dipinti come quelli da lui realizzati, traeva ispirazione per la resa dei paesaggi, della flora e la fauna locale.

Helguera continuò a dipingere privatamente fino alla sua morte, avvenuta nel 1971. Ancora oggi la sua figura è conosciuta e celebrata in Messico, Spagna e Stati Uniti.

Pubblicato da Francesca Scarioli

Mi chiamo Francesca e sono un’archeologa specializzata in arte azteca presso l’Università di Bologna. Alas Para Volar è la mia casa, dove condivido con il mondo la mia passione per la cultura messicana, nell’intento di poterla diffondere soprattutto in Italia, dove spesso poco si conosce di questo meraviglioso paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: