#PilloleDiMessico- Tiangue

Tiangue è il termine utiizzato per indicare il mercato. Ogni città era dotata di un proprio mercato, all’interno del quale venivano venduti sia beni di lusso, che necessari alla vita quotidiana. Alcuni erano addirittura specializzati in determinati tipi di merce. Il mercato si teneva ogni cinque giorni, durata della settimana azteca e il più esteso era quello di Tlatelolco, città gemella della capitale Tenochtitlan, descritto sia da Hernan Cortés che da Bernal Diaz Del Castillo, soldato cronista, negli scritti di epoca coloniale.

Pubblicato da Francesca Scarioli

Mi chiamo Francesca e sono un’archeologa specializzata in arte azteca presso l’Università di Bologna. Alas Para Volar è la mia casa, dove condivido con il mondo la mia passione per la cultura messicana, nell’intento di poterla diffondere soprattutto in Italia, dove spesso poco si conosce di questo meraviglioso paese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: